tecnologie

 

Dicembre 2010: Inaugurato, alla presenza dei vertici del Governo Regionale, l’avvio in esercizio di una delle sette rivoluzionarie apparecchiature di medicina nucleare in vivo presenti nel mondo (la seconda in Italia) GE NM-530c Alcyone.

Nella seconda metà del 2011 viene avviato il nuovo sistema informativo basato su piattaforma SAP AG, il cui progetto era stato approvato dal CDA a fine 2010.
La Clinica decide di adottare l’intera gam-ma di funzionalità offerte della piattaforma e, prima fra le strutture sanitarie private italiane, dispone oggi di un sistema applica-tivo che copre tutti gli scenari organizzativi aziendali, dal ciclo degli ordini, all’accettazione clinica ed ambulatoriale, alla gestione dei reparti e dei servizi, alla raccolta del dossier clinico di ogni paziente.

Nel corso del 2011 viene effettuato il reenginering del Servizio di Laboratorio Analisi che, sebbene tutt’altro che obsolescente, è reso necessario per completare l’integrazione dei servizi diagnostici sulla piattaforma informatica SAP. Le attrezzature esistenti sono state sostituite od integrate con altre tecnologicamente più avanzate, col risultato di un ambiente operativo completamente automatizzato.

Con l’intenzione di qualificare la propria offerta di sanità, ampliando la gamma di patologie coperte dal reparto di Ortopedia, nel 2010 è stata avviata una collaborazione l’U.O. di Neurochirurgia del Complesso Ospedaliero S. Giovanni Addolorata con lo scopo di approcciare la chirurgia vertebrale dal punto di vista neurochirurgico: il reparto operatorio della Casa di Cura viene quindi dotato del nuovissimo Microscopio Neurochirurgico Leica M525, dotato di un sistema basato su tecnologia ottica OptiChrome ed espressamente dedicato alla chirurgia spinale e cervicale, su cui operano specialisti in neurochirurgia completamente dedicati alla tematica.

Alla fine del 2010 si procede all’integrale sostituzione del parco di apparecchiature di chirurgia oculistica, decidendo di adottare un microscopio Leica ed i facoemulsificatoriAlconInfinity di ultima generazione, che contribuiscono a rendere la Casa di Cura all’avanguardia nel settore della chirurgia oculistica. In questo ambito, a pochi mesi dall’avvio, all’Unità Operativa oculistica è stato riconosciuto un importante ruolo nel campo dei trapianti di cornea, ottenendo peraltro l’accreditamento presso le principali Banche degli Occhi italiane.

Cardiologia:
  • Rinnovamento delle attrezzature di diagnostica;
    Acquisizione tavolo per Tilt Test.
  • Aquisizione tavolo per il Tilt Test.
Endoscopia:
  • Videocolon Olympus CF-Q165L;
  • Videogastroscopio Olympus GIF-Q165.
Area di osservazione post-chirurgica:
  • Monitor di telemetria;
  • Respiratori Automatici;
  • Carrelli di rianimazione.
Chirurgia generale, addominale e colonproctologica:
  • Ecografo BK con sonda rotante;
  • Sistema SensiClinic per applicazione urodinamica e proctologica.